Siete qui
Home > SPORT > Kung Fu

Il Wushu Kung Fu e i suoi stili

Con il termine Wushu, che letteralmente significa “arte marziale”, si intende l’insieme dei sistemi marziali elaborati nei secoli, che hanno dato origine a tutte le discipline cinesi in contesto sportivo. Kung Fu (in origine Gong Fu) significa invece “saper fare con abilità un mestiere”, perciò Wushu Kung Fu indica una scuola marziale in cui si insegna l’arte marziale cinese (il Wushu) con la massima abilità e professionalità.

Il “Wushu tradizionale” è l’insieme dei sistemi marziali cinesi elaborati e tramandati da Maestro ad allievo sino ai giorni nostri, il cui fine era originariamente l’addestramento al combattimento a mani e con armi. La disciplina è composta dai Taolu, le forme, che rappresentano una concatenazione di tecniche eseguite in un certo tempo e su specifiche linee codificate, e costituiscono il metodo con cui i Maestri tramandavano le loro conoscenze tecniche.

Nella società moderna il Wushu tradizionale è praticato soprattutto come metodo di ricerca della salute e del benessere psicofisico, per quanto l’aspetto marziale sia ancora presente, con gradazioni diverse, in molte Scuole.

Questo anche perchè nel tempo il Wushu Kung Fu si è suddiviso e specializzato al suo interno, grazie al raggruppamento dei sistemi marziali più simili, con l’obiettivo di creare delle discipline che permettessero il confronto sportivo in gara, tramite la creazione di regole comuni. L’uniformazione e la codifica tecnica hanno però privilegiato la spettacolarizzazione, a discapito delle conoscenze dei Maestri originari e dell’efficacia della disciplina, che ne è uscita in qualche modo snaturata. Per questo motivo le scuole marziali cinesi si sono moltiplicate, assumendo nomi diversi con i quali cercano di distinguersi ed agganciarsi alla sua origine tradizionale.

Secondo la suddivisione fatta dalla Federazione Internazionale del Wushu (IwuF), le discipline che compongono il Wushu Kung Fu sono:

  • Settore Taolu Ufficiale:
  • Changquan;
  • Nanquan;
  • Stili Interni (Taijiquan, Bagua, Xingyi);
  • Sandà combattimento agonistico con K.O., a contatto totale.
  • Settore Taolu Classico Stili Interni ed Esterni:
  • Taolu Tradizionali interni ed esterni, cioè quelli antecedenti al Wushu Moderno (1940-1950);
  • Qingda combattimento agonistico senza K.O., a contatto leggero;
  • Tuei-shou combattimento agonistico specifico per gli stili interni, in cui si rimane in contatto fisico con l’avversario e si cerca di far perdere allo stesso il proprio equilibrio;
  • Shuai-jiao combattimento agonistico che combina prese e colpi, imparentato strettamente con la Lotta Mongola e con il Judo.

Oltre alle suddivisioni ufficiali ci sono varie Scuole e Stili che hanno preso più o meno piede in Italia. All’interno del Comitato Provinciale di Roma gli stili presenti, ognuno dei quali possiede un diverso Referente che si occupa di diffondere la propria disciplina organizzando eventi, seminari, stage e corsi di formazione, sono:

  • Wushu Kung Fu
  • Sanda
  • Tai Chi Moderno
  • Tai Chi Quan Yang Tradizionale
  • Wing Tsun Quen

Eventi, corsi di Formazione per gli Insegnanti Tecnici ed Esami di Grado

Tutti gli eventi (stage, competizioni, dimostrazioni ecc.) organizzati del Settore Wushu Kung Fu Csen Roma (in tutte le sue declinazioni) sono continuamente inseriti e aggiornati alla pagina Eventi.

Ogni Stile e Scuola prevede passaggi di grado secondo il proprio regolamento, che può essere richiesto al Referente di riferimento.

Al superamento dell’esame di grado viene rilasciato Diploma con il grado Dan acquisito, titolo che può essere inserito sul Budo Pass (libretto tecnico che raccoglie lo storico dell’atleta) e che, in possesso di qualifica tecnica, può essere associato ad essa sul tesserino tecnico.

Per la formazione, il Settore prevede per gli Insegnanti Tecnici il rilascio delle qualifiche di Allenatore, Istruttore e Maestro una volta portato a termine con successo il percorso formativo, anche in questo caso con programmi diversi a seconda dello stile e della Scuola.

Al termine dei corsi di formazione e al superamento dell’esame finale è previsto il rilascio del Diploma di qualifica nazionale, del Tesserino Tecnico e la conseguente iscrizione all’Albo dei Tecnici Nazionale.

 

Per maggiori informazioni sui corsi di formazione visita la pagina dedicata ai Prossimi corsi di formazione oppure scrivi una mail a formazione@csenroma.it.

Referenti e contatti

Giuseppe Grossi

Referente Sanda Csen Roma

339.4783419

gix588@gmail.com

Nazzareno De Cave

Referente Tai Chi Moderno Csen Roma

333.8581165

decavenazzareno@libero.it

Liu Tian Jian

Referente Tai Chi Quan Yang Tradizionale Csen Roma

338.9339191

liujian.info@gmail.com

Claudio Gentili

Referente Wing Tsun Kuen Csen Roma

328.1997816

claudiozsp@tin.it

Top